….un cuore che non batte più…

…un cuore che non batte più…

….ci sono giorni dove il cuore batte così forte che sembra esploda e può esplodere di felicità oppure di tristezza…da quasi 3 anni,da quando sei entrato nella mia vita riesco a provare entrambe le situazioni…belle e brutte….ovviamente belle quando ci vediamo ovviamente brutte quando non ci vediamo…

…adesso in che periodo siamo…chissà non lo so davvero o meglio io lo definisco in un modo e tu in un’altro molto opposto tra loro direi….per me sei nel periodo dello sparire per te non sei sparito eppure in questi giorni non ci vediamo…come vivo questi giorni male male male e la cosa che più mi distrugge è che tu lo sai e allora come altre mille volte mi faccio mille domande….le solite che mi faccio quando non ci sei….cosa sono per te,come fai se sono parte di te a non vedermi,a non sentirmi…come fai a star bene sapendo che io sto male????

…mi vedi ti fermi fuori dalla porta di casa mia…ti dico “sei sparito” e la tua risposta “no non sono sparito”…ma allora dove sei???ti dico che i sensi di colpa sapendo come ci sto male quando “sparisci” nei mie confronti non ti vengono che lì hai per tutti tranne che per me e tu mi rispondi che sai te cosa provi dentro di te…bhè facile rispondere così…accidenti ma come fai a non venire da me se davvero mi vuoi bene come dici,se davvero sono parte di te come dici,se mi pensi,se ti manco????…come fai a non chiamarmi sapendo che ci sto male??…mi dici che non sempre è facile e devo capire certo lo faccio da quasi tre anni ma quando vuoi riesci a venire da me facendo l’impossibile pur di vedermi anche 5 minuti,riesci a chiamarmi anche un minuto pur di sentirmi e poi…ecco il silenzio….

…mi viene alla mente una sera dell’inverno scorso era un venerdì sera per essere precisi…ero in macchina stavo andando in montagna ci vediamo prima che parto per un’aperitivo al volo,poi mi accompagni alla macchina un dolce bacio e parto…per strada nevicava e ad un certo punto tu mi chiami volevi sapere come andava con la neve…tu eri al bar quella sera davanti al pc…ero freddo mi dicevi…siamo stati al telefono un bel pezzetto mentre la neve scendeva che bello però sentirti piano piano arrivo in albergo sistemo le cose ed ecco il telefono suona eri tu di nuovo…non sai che felice il cuore batteva fortissimo la telefonata dura pochissimo del resto eri a casa ma riesci a chiamarmi volevi solo sentirmi un attimo e dirmi che mi pensavi,che mi volevi bene…questo solo per ricordarti che quando vuoi,se vuoi riesci a vedermi,a chiamarmi ma del resto questo è solo un esempio ci sono altri mille esempi e tu lo sai bene…eppure adesso silenzio in questi giorni…

…ci vediamo un secondo sabato…io sono con una mia amica tu con un’altra persona…mi vedi sorridi,attraversi la strada vieni da me…ma io ho troppa tristezza dentro per sorriderti,ho troppo male dentro di me per essere felice anche se quando ti vedo il mio cuore batte forte e tu lo sai,tu lo senti….vorrei dirti mille cose ma non ci riesco davvero,non mi escono le parole…dentro di me è tutto fermo,mi sembra di non vivere anzi sono consapevole non vivo…non posso vivere perchè il mio cuore non batte più…

…tu lo sai il mio cuore te l’ho regalato…te lo ricordi??eravamo a casa mia e ti ho detto che non potendo regalarti tutto quello che avrei voluto ti regalavo la cosa più grande che potevo…il mio cuore,ti avevo detto di tenerlo stretto,che dovevi proteggerlo e tu mi hai detto che ero parte di te come tu eri parte di me….adesso chiudi gli occhi pensa a me,pensa a noi….fai battere quel cuore che adesso non batte più….

….un cuore che non batte più…ultima modifica: 2010-12-14T10:06:00+01:00da ale197222
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento